Nessuna immagine disponibile

Nessuna immagine

È appena entrato un pettirosso in laboratorio. Tutte le finestre sono chiuse: probabilmente è entrato dalla finestra del bagno ed è volato qui cercando una via di uscita. Ha sbattuto violentemente diverse volte nel tentativo di uscire rimbalzando tra la tenda veneziana e il vetro. Sono riuscito a liberarlo. E, soprattutto, sono contento di non aver pensato neanche per una frazione di secondo di fotografarlo e condividere nella virtualità sociale l’immagine di questa temporanea prigionia.

Ora io so di non essere perduto. Non ancora.