abbraccioC’è solo da abbracciarsi, stringersi. Nel momento della paura, nel momento in cui guardi giù nel profondo dell’abisso, prima di un salto nel vuoto. Non possiamo fare altro. È il nostro limite di esseri umani, di primati, ma è anche il nostro potere, la nostra forza, la nostra arma segreta contro il buio. Ci si abbraccia, ci si stringe, si sussurra conforto. E poi, stretti, insieme, si affronta il drago.