sisifoMi hanno convinto che partecipare non basta. Mi hanno spiegato che devo vincere. Che devo guadagnare tanto, farmi una posizione, comprare una bella auto, una casa e metter su famiglia. Che devo lottare per il progresso, per il bene e la pace nel mondo. Che devo essere da esempio per i meno fortunati. Che devo sempre combattere, lottare, correre in salita e spingere il masso fino in cima. Mi hanno detto che uno su mille ce la fa e quello devo essere io. Devo competere e se possibile lasciare indietro gli altri che non c’è posto per tutti. E se possibile barare che lo fanno tutti. Mi hanno convinto che devo spendere la mia vita in questo tour dove ogni tappa è assassina di anni e di sogni perduti.

Mi hanno convinto e ho corso, ho lottato, ho spinto in salita, ho ucciso gli anni e i sogni. E ho capito che non torneranno più.

Ora ho voglia solo di stare tranquillo, all’ombra, a guardare il cielo e il sole, respirare il vento in faccia, bere un po’ d’acqua fresca e fantasticare sulla forma delle nuvole.