sanculottiIl social network (Facebook, Twitter) è pieno di ex-comunisti, cripto-fascisti, pseudo-pacifisti, finto-democratici, semi-nazisti, gente che oggi vomita gratuitamente e con arroganza tutta la sua rabbia addosso a chi non ha voluto assecondare il sogno di riscatto di una vita persa dietro ad ideali fasulli o troppo grandi da realizzarsi in questo mondo.

Un sogno di riscatto dalla mediocrità morale di chi non accetta i propri limiti e pensa di essere qualcun altro. Un sogno alimentato ad arte da un pifferaio magico che sperava di incantare tutti urlando l’ovvio e fin troppe banalità da bar dello sport. Un sogno di sanculotti senza arte né parte pronti a tagliar teste in metafora e forse, qualcuno, anche fuor di metafora solo per ribadire il proprio voler contare qualcosa.

È gente, questa, che non accetterà mai di esser ridimensionata a ciò che è realmente e per questo continuerà ad urlare contro il fato terribile e il complotto mondiale ordito a suo danno da più o meno tutti, pensionati, politici, piddini, pesterossa, kaste varie, bildemberg e alieni pronti ad impiantare a tutti un microchip sotto pelle come se fossimo chihuahua. Gente così è meglio perderla che trovarla…