elezioniIl voto e le elezioni sono solo una parte della democrazia.
Necessaria ma non sufficiente.
Altrimenti molti paesi dove ormai si vota regolarmente grazie ai nostri democratici bombardamenti dovrebbero essere considerati a loro volta “democratici” ma chiaramente non lo sono.
Da noi si vota senza grossi problemi da decenni ormai.
Dovrebbero esistere, invece, meccanismi tali da garantire il reale esercizio, o almeno un controllo efficace, del potere da parte di un popolo consapevole e correttamente informato.
Questo è il vero problema, non il modo in cui si vota o persino chi si vota.
Chiunque assurga ad una posizione di potere in nome del popolo deve risponderne personalmente.
Punto.