quadrivettoreIl tempo viene percepito come uno scenario all’interno del quale si svolge lo spettacolo della vita; ma al di là della nostra capacità tecnica di misurare gli intervalli comparandoli tramite altri intervalli di durata conosciuta derivati da fenomeni naturali di origine ciclica, non possiamo dire quasi nient’altro sulla natura del tempo.

La relatività ha in qualche modo dimostrato che la natura del tempo non è scindibile da quella dello spazio e che anzi viviamo all’interno di una strana commistione dei due: quello che per un osservatore in un dato sistema di riferimento è considerato intervallo di tempo per un altro osservatore potrebbe invece essere misurato come distanza spaziale e viceversa.

Se lo spazio e la materia sono poi intimamente connessi tra loro come sembra effettivamente essere, allora anche il tempo/spazio deve essere sottoposto alle stesse leggi fisiche compresa quella quantistica…
E qui si aprono scenari imprevedibili…

Altre mie note sul tema “Trama della realtà