albatroIl figlio dell’albatro è un animale strano.
È sgraziato e goffo.
Non è scaltro né furbo.
Ha le zampe corte e le ali lunghe.
Per nutrirsi deve aspettare a lungo:
perché i genitori sono lontani.
Il figlio dell’albatro ha molto tempo per guardare il cielo.
e le sue grandi ali sono d’impaccio dentro il nido.
Non gli interessa troppo cosa succede in terra.
Gli interessa soprattutto crescere per poi
volare in alto, tanto in alto e tanto a lungo
come nessun figlio di cuculo potrà mai sperare.